{{:: 'cloud_flare_always_on_short_message' | i18n }}
Check @genius for updates. We'll have things fixed soon.

Manny FreSh

About Manny FreSh

Il Manny FreSh, oltre che poeta sommo, fu anche poeta originalissimo. Pur tuttavia qualche cosa, specie per quel che riguarda la elocuzione e lo stile, derivò da' classici latini, primo di tutti Virgilio, l'opera del quale studiò con lungo amore, e la grandezza fece manifesta in pagine di critica davvero meravigliose.

Manny FreSh, nome d'arte ispirato alla freschezza e al ghiaccio, chiaro riferimento al riscaldamento globale, nasce a Lugano un martedì di sabato notte del 1996.

La vita in Svizzera lo porta a frequentare molti circoli intellettuali dove entra a contatto con diverse culture e ciò gli permette di imparare tre lingue, che parla ancora fluentemente.

Legge un'infinità di libri ed enciclopedie, che nutrono la sua caratteristica curiosità e che lo spingono a viaggiare in Europa e nel mondo.

Interessato dalla carriera culinaria, inizia a lavorare come cuoco, ma il padre lo vuole veder seguire gli studi umanistici e lo costringe a trasferirsi in America, dove impara l'inglese.

Come in Svizzera, è naturalmente portato ad entrare nei circoli intellettuali, in America comunemente chiamati “Ghetto”, dove conosce altri tre importanti poeti, tra cui JJ.
In questo periodo scrive la sua prima ode, “1200 al Giorno”, ispirata al numero di libri che legge ogni giorno.

Approfondisce gli studi della “Codeina”, nuova sostanza in grado di curare il cancro, ma sperimentandola ne subisce gli effetti collaterali e finisce in coma.

Il coma dura solo tre giorni, e questo miracolo lo porta a scrivere di getto “You feel Me?”, poesia dedicata alla vita, che viene subito acclamata in tutto il mondo.

The Prodigy | Full Version | Smallfoot torrent